LEZIONE PRIMA

- Si parte dall’esistenza di uomini saggi e virtuosi nell’Ordine Frammassonico.

- Lo scopo dei saggi é lo scopo finale dell’Umanità.

- L’evoluzione umana vien posta in pericolo dalla divisione del lavoro

- In seno alla divisione del lavoro una società particolare non può avere alcun compito.

- Lo scopo di una società particolare può essere soltanto quello di risollevare a cultura umana universale l’unilateralità delle classi sociali.

- Limiti di questa determinazione dello scopo: educazione alla libertà etica o alla sensibilità morale?

- Può valere la Frammassoneria come fine a sé stessa?

- Che cosa opera la cultura massonica nel Massone: l’immagine dell’uomo maturo.

- Quale azione esercita la cultura massonica sul mondo: influsso reciproco delle classi sociali.

SCARICA IL TESTO INTEGRALE DELLA PRIMA LEZIONE

 

LEZIONE SECONDA

- Lo scopo finale dell’esistenza umana: i problemi di questa vita alla luce dell’eternità. I tre punti principali di questo problema: Chiesa, stato, dominio sulla natura.

- Qual’è l’oggetto della cultura massonica? Procedendo dall’educazione dell’intelletto, essa é istruzione.

- Lo scopo ecclesiastico come oggetto dell’istruzione massonica: la concezione universalmente umana della religione

-La classe particolare, a cui é affidata l’educazione religiosa della maggiore società.

- Lo scopo politico nell’istruzione massonica: Amor di patria e sentimento cosmopolita.

- Il lavoro nella concezione massonica.

- Le istituzioni segrete di cultura son certo altrettanto antiche quanto la divisione delle classi.

- Queste istituzioni segrete costituiscono sicuramente una tradizione continua attraverso tutta la storia. 

SCARICA IL TESTO INTEGRALE DELLA SECONDA LEZIONE

La formadidattica di queste istituzioni deve essere metaforica, e quindi segreta: né può usare altro che la comunicazione orale.

Il contenuto di questa istruzione non può essere altro che la sapienza della cultura universalmente umana, che ogni epoca deve cercarne i misteri.